Puzzled

MVS Release: 20/11/1990 – Developer: SNK – Publisher: SNK – Meg count: 20 – Genre: Puzzle

Puzzled

Nella sua bella cartuccia da 20 Megabit, Puzzled è uno dei giochi più “piccoli” in termini di memoria disponibili per Neo Geo.
Questo aspetto può rivelarsi un handicap in grado di incidere sul valore e sulla qualità del titolo? Io non direi.

Divisi a metà

Iniziamo quindi a scoprire questo piccolo grande gioco. 

Puzzled è un gioco sullo stile di Tetris ma con qualche differenza sostanziale rispetto a quest’ultimo: in Puzzled, infatti, lo scopo principale non è quello di eliminare tutte le file…

Le cronache raccontano che, tanto tempo fa, esistevano un villaggio di uomini e un villaggio di donne perennemente in guerra tra di loro.
Allora il Dio del Sole cinse i due villaggi con delle mura e costruì nel mezzo una torre, in modo da porre fine ai loro contrasti.
La luce del sole non poté più brillare sui villaggi, condannando i rispettivi abitanti all’oscurità… 
Stanchi di questa situazione, i villaggi decisero che era arrivato il tempo di fare qualcosa; tramite due mongolfiere mandarono dei loro messaggeri  (Rod per il villaggio degli uomini e Am per quello delle donne) in cima alla torre, per chiedere scusa al Dio del Sole, e pregarlo affinchè acconsentisse a ridar loro la luce…

Quindi, cos’ha a che fare questa storia con un ‘Puzzle’ game?
Semplice, spiega l’oggetto del gioco!

Puzzled

La torre

Dopo avere scelto chi impersonare tra i due nostri messaggeri, ha quindi inizio la nostra “ascesa alla torre”, in un gameplay che unisce insieme le caratteristiche di Tetris, Breakout (Atari, 1976) e Arkanoid (Taito, 1986).

La nostra mongolfiera è intrappolata alla base di ogni piano; aprendo gli spazi, la mongolfiera fluttuerà fino in cima, e così al livello successivo della torre.
Sembra facile?
Lo è, agli inizi…Poi l’azione diventa piuttosto impetuosa.
Iniziamo il gioco senza sapere di preciso cosa ci aspetta, ma una cosa è certa: la torre è dannatamente alta!
Questa è divisa in sei stage, e ognuno di questi conta dieci livelli: quindi un totale complessivo di ben sessanta livelli.
Inoltre, i livelli della torre cambiano in base al personaggio con il quale scegliamo di iniziare la missione.
Ma attenzione, c’è un però: per portare a compimento il gioco, Rad e Am dovranno raggiungere entrambi la cima della torre ed essere tutti e due al cospetto del Dio del Sole…

Avete capito: dovremo affrontare in totale ben centoventi differenti livelli!

Ogni volta che si finisce uno stage, incontreremo una divinità minore che ci concederà il passaggio allo stage successivo.
A volte però, le varie divinità ci metteranno alla prova, quindi, per passare oltre, dovremo affrontare un test consistente in una sequenza di salti da una piattaforma all’altra.

Portato a compimento questo compito, avremo il via libera di proseguire.

Puzzled

Qualche ostacolo

Il gioco presenta diversi scenari con interessanti ostacoli come robot che fluttuano intorno alla mongolfiera nel tentativo di bucarla, mattoncini che si rigenerano, blocchi dorati che devono essere colpiti tre volte prima di sparire, o addirittura blocchi indistruttibili.

Se non riusciamo a completare i livelli entro un tempo limite, o se i blocchi si impilano troppo in alto, il gioco finisce.

Puzzled può essere affrontato da 2 giocatori contemporaneamente.
Riguardo la modalità a due giocatori, questa non cambia molto da quella in ‘single player’: si gioca in parallelo senza alcuna interazione.
Questo è davvero un peccato, poiché il gioco avrebbe meritato un “VS Mode” più interessante, per esempio con sfide competitive o cose del genere.

L-Ball

Un’altra caratteristica di Puzzled è la “L-Ball” (“Lightning Ball”): questa è una barra che si riempie col tempo, ogni volta che una fila viene distrutta.
Una volta che essa raggiunge l’un terzo, premendo il tasto B una palla di energia uscirà dalla mongolfiera e distruggerà tutti i blocchi attorno.
Più la barra è piena, più l’impatto sarà grande, cosa molto utile soprattutto in alcuni degli ultimi livelli.
Si consiglia di utilizzare la “L-Ball” con parsimonia, poiché la barra impiega parecchio tempo a ricaricarsi.

Una puzzle-grafica

Graficamente Puzzled presenta un’impalcatura basilare, così come l’audio che offre melodie semplici ma ripetitive ed effetti sonori che fanno davvero il minimo necessario.

Complessivamente i comandi rispondono bene e ovviamente, come in ogni ‘Puzzle’ game, Puzzled non vi darà mai i mattoncini che volete…
Il nostro ‘piccolo’ gioco si presenta quindi come un solido ‘Puzzle’ game di stampo classico, lungo ed impegnativo quanto basta grazie ai suoi ben centoventi livelli da affrontare, e dotato di una bella atmosfera e di un’ottima rigiocabilità.

Tuttavia la realizzazione è minimalista e il gioco non verrà di certo ricordato per le sue prodezze grafiche e sonore…Ma hey, non sono questi gli aspetti che più ci interessano in un ‘Puzzle’ game!

Puzzled neo geo

Il semplice gameplay di Puzzled è il suo vero punto di forza, anche se una più interessante modalità a due giocatori sarebbe stata la benvenuta.
Ad ogni modo, se vi piace il genere questo è un gioco davvero fantastico, da avere assolutamente nella vostra collezione di cartucce MVS.

Per restare aggiornati, date un’occhiata al forum 

Lascia un commento

Ultime dal forum..

Ultimi messaggi

Facebook..