Retro-Gamers, il forum del retrogaming! Partecipa al nostro forum e se hai qualche idea da proporre, contattami qui! >>>Ci trovi anche su Tapatalk!<<< Per i nuovi utenti, vi ricordo che prima di poter scrivere sul forum dovrete presentarvi qui.

Assassin's Creed NG deludenti

Area dedicata alla piattaforma Windows
Avatar utente
Dagda
Gamer
Gamer
Messaggi: 84
Iscritto il: 13/05/2022, 16:48
Località: Walhalla Awaits

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Dagda »

amig4be ha scritto: 05/04/2022, 18:38 Ho iniziato questa saga che mi ero perso integralmente. I primi capitoli me li sparo su PC (perché su windows 10 sono riuscito a usare il pad ps4) quelli nati nella generazione di PS4, su PS4. Sono quasi alla fine del primo capitolo il cui principale difetto è secondo me l'essere parecchio ripetitivo. Ovviamente tecnicamente è invecchiato, ma in certi momenti appare bello anche secondo gli standard attuali.
li ho finiti tutti..ma alcuni erano da far volare dalla finestra.
molti da copia-e-incolla. solo le storie cambiavano..alcune assai deboli.
i dlc su george washington -nella saga americana di AC- meritavano.
ho adorato Syndicate a Londra perchè ho riconosciuto i posti in cui ci sono stato anni fa. Ho lavorato in quel della G.Britain un pò...i dlc di jack the ripper sono stati interessanti.
Sul nuovo corso dei capitoli arcaici..ci si è indirizzati su un fac simile al primo dark souls..sul gameplay.
il valhalla -però- l'ho trovato un passo falso. salvo solo il dlc, ma non è facilissimo.alla elden ring, ma più facile nelle sue impostazioni..
Immagine
Avatar utente
Seiya
Expert Gamer
Expert Gamer
Messaggi: 589
Iscritto il: 22/04/2020, 14:36

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Seiya »

la serie origini (Origin, Odyssey e Valhalla) secondo me non centra nulla. Sono tre giochi uguali dove cambia lo scenario (fantastici e mondi aperti davvero giganteschi rispetto a quelli vecchi) e tante cose da scoprire però alla fine Valhalla è come Origin. Sarebbe stato bello vedere la nascita degli assassini e templari, ma forse sono andati un po' troppo indietro dove ci sono riferimenti, ma secondo me non centra proprio niente con la storia originale.

io avrei fatto una storia del giovane Assassino, mentore in seguito di Altair, e facendo vedere la sua giovinezza fino alla corruzione della mela e alla battaglia con Altair.

Probabilmente la serie sarebbe finita con Assassin's Creed III (in cui Desmon salva la terra dalla distruzione). Il quarto capitolo, Unity e Rogue come prequel e che si svolgono in un periodo temporale corretto e che girano intorno al terzo capitolo.

Syndicate è un po' una forzatura. Bello, ma anche questo modifica il modo di combattere. Assassin's creed era caratterizzato da combattimenti brutali con le spade e pugnali, comunque armi bianche, Tirare pugni e pistole dell'era della rivoluzione industriale è un po' fuori luogo rispetto alla serie. Ho rigiocato recentemte ai primi tre perchè la storia gira intorno a quelli. Secondo me i più bello di tutto è il secondo capitolo di Ezio Auditore. Forse perchè si svolge in Italia che è stata ricostruita molto bene.
Avatar utente
Dagda
Gamer
Gamer
Messaggi: 84
Iscritto il: 13/05/2022, 16:48
Località: Walhalla Awaits

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Dagda »

Seiya ha scritto: 16/05/2022, 13:11 la serie origini (Origin, Odyssey e Valhalla) secondo me non centra nulla. Sono tre giochi uguali dove cambia lo scenario (fantastici e mondi aperti davvero giganteschi rispetto a quelli vecchi) e tante cose da scoprire però alla fine Valhalla è come Origin. Sarebbe stato bello vedere la nascita degli assassini e templari, ma forse sono andati un po' troppo indietro dove ci sono riferimenti, ma secondo me non centra proprio niente con la storia originale.

io avrei fatto una storia del giovane Assassino, mentore in seguito di Altair, e facendo vedere la sua giovinezza fino alla corruzione della mela e alla battaglia con Altair.

Probabilmente la serie sarebbe finita con Assassin's Creed III (in cui Desmon salva la terra dalla distruzione). Il quarto capitolo, Unity e Rogue come prequel e che si svolgono in un periodo temporale corretto e che girano intorno al terzo capitolo.

Syndicate è un po' una forzatura. Bello, ma anche questo modifica il modo di combattere. Assassin's creed era caratterizzato da combattimenti brutali con le spade e pugnali, comunque armi bianche, Tirare pugni e pistole dell'era della rivoluzione industriale è un po' fuori luogo rispetto alla serie. Ho rigiocato recentemte ai primi tre perchè la storia gira intorno a quelli. Secondo me i più bello di tutto è il secondo capitolo di Ezio Auditore. Forse perchè si svolge in Italia che è stata ricostruita molto bene.
the origins series sono state un refresh, si era rimasti incagliati sulla storia classica.
syndicate è una mosca bianca, ha uno di migliori villain della saga, pure troppo moderno, oltretutto il crawfford starrick è ispirato ad un personaggio realmente esistito nella Londra della rivoluzione industriale..
nei capitoli italiani avere la famiglia Borgia contro è una gran cosa, sceneggiatura veramente ad hoc.
Immagine
Avatar utente
amig4be
Gamer
Gamer
Messaggi: 161
Iscritto il: 27/06/2020, 19:39

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da amig4be »

Dopo un periodo di stop videoludico ho ripreso la saga facendo un brusco salto in avanti. Il terzo Assassin's della saga di Ezio l'ho mollato a metà e non più ripreso (lo trovavo un po' noiosetto). Quindi da PC sono passato alla PS4 dove tempo fa avevo preso sia Unity che Syndicate. Il primo mi sta piacendo molto, tutto migliorato, Parigi è fantastica, la rivoluzione francese come sfondo alle vicende è molto bella. Nonostante sia un gioco ormai vecchio, tecnologicamente resta notevole. L'unico appunto è che le capacità acrobatiche del nostro personaggio sono ormai così evolute e perfezionate che praticamente è diventato una specie di Spiderman. Salire in un minuto da terra fino in cima alla cattedrale di Notre Dame non è umano, ma roba da supereroe Marvel.
Avatar utente
Dagda
Gamer
Gamer
Messaggi: 84
Iscritto il: 13/05/2022, 16:48
Località: Walhalla Awaits

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Dagda »

amig4be ha scritto: 18/06/2022, 21:44 Dopo un periodo di stop videoludico ho ripreso la saga facendo un brusco salto in avanti. Il terzo Assassin's della saga di Ezio l'ho mollato a metà e non più ripreso (lo trovavo un po' noiosetto). Quindi da PC sono passato alla PS4 dove tempo fa avevo preso sia Unity che Syndicate. Il primo mi sta piacendo molto, tutto migliorato, Parigi è fantastica, la rivoluzione francese come sfondo alle vicende è molto bella. Nonostante sia un gioco ormai vecchio, tecnologicamente resta notevole. L'unico appunto è che le capacità acrobatiche del nostro personaggio sono ormai così evolute e perfezionate che praticamente è diventato una specie di Spiderman. Salire in un minuto da terra fino in cima alla cattedrale di Notre Dame non è umano, ma roba da supereroe Marvel.
:lol: quoto, c'hanno esagerato qua.comunque la rivoluzione francese c'ha sempre il suo perchè ed il suo fascino.
Sul game in questione..è assai da parkour.
sul terzo Ezio, là la trama l'hanno..svaccata. :violin:
Immagine
Avatar utente
amig4be
Gamer
Gamer
Messaggi: 161
Iscritto il: 27/06/2020, 19:39

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da amig4be »

Dopo diverse ore posso dire che Assassin's Creed Unity è un signor gioco. Proprio divertente, tecnicamente curato, un'evoluzione armoniosa delle dinamiche tipiche della serie che risultano quasi sempre divertenti e mai frustranti, una difficoltà calibrata in modo eccellente. L'open world parigino funziona in modo ineccepibile. Mai visto un gioco con tanti npc in giro nelle strade. Sono presenti anche dei livelli (lineari) ambientati in epoche diverse dalla rivoluzione francese. Strano che all'epoca fu anche criticato, per me è un gioco da 9 secco ancora oggi nel 2022.
Nel 2014 doveva essere tantissima roba...
Avatar utente
Dagda
Gamer
Gamer
Messaggi: 84
Iscritto il: 13/05/2022, 16:48
Località: Walhalla Awaits

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Dagda »

amig4be ha scritto: 24/06/2022, 12:26 Dopo diverse ore posso dire che Assassin's Creed Unity è un signor gioco. Proprio divertente, tecnicamente curato, un'evoluzione armoniosa delle dinamiche tipiche della serie che risultano quasi sempre divertenti e mai frustranti, una difficoltà calibrata in modo eccellente. L'open world parigino funziona in modo ineccepibile. Mai visto un gioco con tanti npc in giro nelle strade. Sono presenti anche dei livelli (lineari) ambientati in epoche diverse dalla rivoluzione francese. Strano che all'epoca fu anche criticato, per me è un gioco da 9 secco ancora oggi nel 2022.
Nel 2014 doveva essere tantissima roba...
tutt'ora lo è.
beh, ai tempi..come sport online c'era il tiro al piccione su questo titolo! :laughing-rofl:
Immagine
Avatar utente
Seiya
Expert Gamer
Expert Gamer
Messaggi: 589
Iscritto il: 22/04/2020, 14:36

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Seiya »

ma lo sono tutti belli. Con gli Origin è un po' diverso, stona un po' con la storia, però alla fine è sempre Assassin Creeds
Avatar utente
Dagda
Gamer
Gamer
Messaggi: 84
Iscritto il: 13/05/2022, 16:48
Località: Walhalla Awaits

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da Dagda »

Seiya ha scritto: 24/06/2022, 22:22 ma lo sono tutti belli. Con gli Origin è un po' diverso, stona un po' con la storia, però alla fine è sempre Assassin Creeds
alcuni sono più riusciti, altri meno. :whistle:
Immagine
Avatar utente
amig4be
Gamer
Gamer
Messaggi: 161
Iscritto il: 27/06/2020, 19:39

Re: Assassin's Creed NG deludenti

Messaggio da amig4be »

Ho finito Assassin's Creed Unity e penso che sia un vero capolavoro. L'ambientazione della rivoluzione francese è semplicemente inarrivabile e probabilmente unica a livello di videogames/avventure (non so se neanche se ne esistano altri) figuriamoci poi potersi godere la tumultuosa Parigi come un complesso open world ancora oggi godibilissimo. Se proprio vi viene pesante iniziare la serie AC e giocare tutti i primi capitoli con i loro limiti tecnici e imperfezioni, quantomeno provate l'Unity che da un punto di vista ludico è una sorta di opera magna dell'intera serie. La storia è un po' particolare e potrebbe non piacere a chi ha una visione romantica di quegli eventi rivoluzionari che nel gioco vengono visti con un occhio abbastanza critico. Poi ho gradito molto il fatto che il protagonista come indole non sia né un assassino puro, né ovviamente un templare, ma uno libero di seguire i propri sentimenti. Un'opera che non credo sia stata molto ben compresa dalla critica. Poi certe cose, come entrare ed esplorare la Bastiglia, un monumento che non esiste in quanto demolito nei secoli, ma ricostruito nel gioco seguendo le documentazioni storiche, non ha prezzo. Un gioco più Unity che raro. Consigliatissimo.

Siccome tempo fa avevo preso anche AC Syndicate a una manciata di euro l'ho iniziato a ruota. Per quanto anche la Londra vittoriana sia una ambientazione fantastica, è già decisamente più abusata nei videogames. Vedremo... il prologo pare molto interessante.