Retro-Gamers, il forum del retrogaming! Partecipa al nostro forum e se hai qualche idea da proporre, contattami qui! >>>Ci trovi anche su Tapatalk!<<< Per i nuovi utenti, vi ricordo che prima di poter scrivere sul forum dovrete presentarvi qui.

Il Retrogaming: Un Fenomeno in Declino?

L'area dedicata ai messaggi in libertà
Avatar utente
amig4be
Gamer
Gamer
Messaggi: 204
Iscritto il: 27/06/2020, 19:39

Il Retrogaming: Un Fenomeno in Declino?

Messaggio da amig4be »

Ecco alcuni punti su cui riflettere:

Evoluzione dei Videogiochi e delle Console: Nella mia personale interpretazione del retrogaming, tendo a considerare i titoli e le console rilasciati fino ai primi anni 2000. Questo è dovuto principalmente alle caratteristiche uniche di quei giochi e alle tecnologie limitate delle console dell'epoca. Ma i videogiochi e le console degli anni 2010, pur essendo tecnologia datata, non entreranno mai in questa categoria. La ragione principale? La loro piena esecuzione su console attuali (oltre che pc), sia per via della retrocompatibilità, sia grazie alle versioni remaster e remake. Ciò mantiene questi giochi "vivi" e rilevanti, riducendo la possibilità di diventare "retro".

Riesame dei Classici: I grandi classici del periodo tra la fine degli anni '70 e i primi anni 2000 sono stati ampiamente analizzati, discussi e riesaminati. Le community di appassionati e i forum di discussione hanno praticamente esaurito ogni argomento possibile su questi giochi, lasciando poco spazio a nuove discussioni o scoperte.

Nuovi Giochi per Vecchie Console: Alcuni sviluppatori continuano a produrre giochi per le vecchie console e home computer, ma spesso questi nuovi titoli si riducono a essere cloni di cloni. La mancanza di originalità e di nuovi approcci rende l'esperienza di gioco meno coinvolgente e meno fresca rispetto al passato.

In conclusione, pur rimanendo un elemento importante nella cultura videoludica e conservando un seguito di appassionati, sembra che il retrogaming stia attraversando un periodo di stallo. L'evoluzione della tecnologia e il cambiamento delle dinamiche nel mondo dei videogiochi sembrano aver spostato l'interesse verso nuovi orizzonti, lasciando il retrogaming in una sorta di limbo, probabilmente per sempre.
Avatar utente
Seiya
Expert Gamer
Expert Gamer
Messaggi: 699
Iscritto il: 22/04/2020, 14:36

Re: Il Retrogaming: Un Fenomeno in Declino?

Messaggio da Seiya »

amig4be ha scritto: 05/07/2023, 19:37 Ecco alcuni punti su cui riflettere:

Evoluzione dei Videogiochi e delle Console: Nella mia personale interpretazione del retrogaming, tendo a considerare i titoli e le console rilasciati fino ai primi anni 2000. Questo è dovuto principalmente alle caratteristiche uniche di quei giochi e alle tecnologie limitate delle console dell'epoca. Ma i videogiochi e le console degli anni 2010, pur essendo tecnologia datata, non entreranno mai in questa categoria. La ragione principale? La loro piena esecuzione su console attuali (oltre che pc), sia per via della retrocompatibilità, sia grazie alle versioni remaster e remake. Ciò mantiene questi giochi "vivi" e rilevanti, riducendo la possibilità di diventare "retro".
ma non solo tu. Credo che la maggior parte delle persone considerano retro gaming fino al 2000.
Riesame dei Classici: I grandi classici del periodo tra la fine degli anni '70 e i primi anni 2000 sono stati ampiamente analizzati, discussi e riesaminati. Le community di appassionati e i forum di discussione hanno praticamente esaurito ogni argomento possibile su questi giochi, lasciando poco spazio a nuove discussioni o scoperte.
C'è la tendenza a dimenticare e ogni tanto fa piacere parlarne di nuovo. Ma è solo per pura nostalgia
Nuovi Giochi per Vecchie Console: Alcuni sviluppatori continuano a produrre giochi per le vecchie console e home computer, ma spesso questi nuovi titoli si riducono a essere cloni di cloni. La mancanza di originalità e di nuovi approcci rende l'esperienza di gioco meno coinvolgente e meno fresca rispetto al passato.
si, anche questo è vero.
Avatar utente
SimonPPC
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 288
Iscritto il: 06/12/2020, 22:59

Re: Il Retrogaming: Un Fenomeno in Declino?

Messaggio da SimonPPC »

amig4be ha scritto: 05/07/2023, 19:37 Ecco alcuni punti su cui riflettere:

Evoluzione dei Videogiochi e delle Console: Nella mia personale interpretazione del retrogaming, tendo a considerare i titoli e le console rilasciati fino ai primi anni 2000. Questo è dovuto principalmente alle caratteristiche uniche di quei giochi e alle tecnologie limitate delle console dell'epoca. Ma i videogiochi e le console degli anni 2010, pur essendo tecnologia datata, non entreranno mai in questa categoria. La ragione principale? La loro piena esecuzione su console attuali (oltre che pc), sia per via della retrocompatibilità, sia grazie alle versioni remaster e remake. Ciò mantiene questi giochi "vivi" e rilevanti, riducendo la possibilità di diventare "retro".

Riesame dei Classici: I grandi classici del periodo tra la fine degli anni '70 e i primi anni 2000 sono stati ampiamente analizzati, discussi e riesaminati. Le community di appassionati e i forum di discussione hanno praticamente esaurito ogni argomento possibile su questi giochi, lasciando poco spazio a nuove discussioni o scoperte.

Nuovi Giochi per Vecchie Console: Alcuni sviluppatori continuano a produrre giochi per le vecchie console e home computer, ma spesso questi nuovi titoli si riducono a essere cloni di cloni. La mancanza di originalità e di nuovi approcci rende l'esperienza di gioco meno coinvolgente e meno fresca rispetto al passato.

In conclusione, pur rimanendo un elemento importante nella cultura videoludica e conservando un seguito di appassionati, sembra che il retrogaming stia attraversando un periodo di stallo. L'evoluzione della tecnologia e il cambiamento delle dinamiche nel mondo dei videogiochi sembrano aver spostato l'interesse verso nuovi orizzonti, lasciando il retrogaming in una sorta di limbo, probabilmente per sempre.
Condivido quanto hai scritto.

I nuovi giochi che appaiono su vecchi home computer o console non hanno innovazione.
Sono graficamente molto bello, con una minima giocabilità.
Solo pochissimi titoli si contano su una mano quelli che ti fanno dire:
Cribbio questo voglio giocarlo anche se è per un Amiga 500.
Uno di questi ad esempio è NEONnoir, avventura grafica niente male.