Retro-Gamers, il forum del retrogaming! Partecipa al nostro forum e se hai qualche idea da proporre, contattami qui! >>>Ci trovi anche su Tapatalk!<<< Per i nuovi utenti, vi ricordo che prima di poter scrivere sul forum dovrete presentarvi qui.

Monkey Island 3a

L'area dedicata ai messaggi in libertà
Avatar utente
Guybrush
Amministratore
Messaggi: 256
Iscritto il: 19/04/2020, 21:39
Località: Campomorone (GE)
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 10 volte

Monkey Island 3a

Messaggio da Guybrush »

Vagando per il web ho trovato quest’interessante articolo sul blog di Ron Gilbert, il vero padre di Monkey Island. Come tutti noi sappiamo, solo i primi 2 episodi sono opera di Gilbert che diede le dimissioni da LucasArts subito dopo aver completato il secondo episodio. Vediamo cosa dice in questo articolo. (qui l'articolo originale.)

Se avessi creato un altro Monkey Island

13 aprile 2013

Sì, lo so, sembra il titolo del libro di O.J. Simpson. Ci ho fatto caso subito dopo averlo scritto, ma non lo cambierò.
Quindi, prima di addentrarvi in questo articolo fantasioso, vorrei fosse ben chiara una cosa.. Porterò sicuramente a termine solo il primo punto, il più importante. Forse i primi due.

1) Non sto realizzando, ne ho intenzione di creare, un altro Monkey Island. Non ho in mente di farlo neanche in futuro.

2) Lo ribadisco: non è in lavorazione un nuovo Monkey Island e non ho intenzione di farlo. Lo sto solo immaginando e sognando e vi sto invitando a farlo con me. Vi esorto a rimanere con i piedi per terra per non creare false aspettative.
Ma se avessi fatto un altro Monkey Island..

3) .. sarebbe un gioco retrò che ricorderebbe il primo e il secondo episodio. Lo realizzerei “in bassa risoluzione migliorata". Pura e semplice arte retrò, ma potenziata dall'hardware odierno: parallasse, profondità di campo, caldi bagliori, ecc. Monkey Island se lo merita. È autentico. Non necessita del 3D. Sì, ho visto il video, è molto bello, ma Monkey Island vuole essere quello che è. Vorrei che il gioco fosse come tutti noi ricordiamo Monkey Island.

4) Sarebbe un gioco d'avventura hardcore seguendo quelle linee che hanno reso quell'era così grandiosa. Nessun tutorial o sistema di suggerimento, nessun enigma da decerebrati o qualcosa che soddisfi il mercato di massa o moderno. Sarebbe un gioco d'avventura per gli utenti duri e puri. Vi bloccherete, sarete frustrati, alcuni enigmi saranno difficili, ma sempre equilibrati. È un aspetto di Monkey Island di cui sono molto orgoglioso.

5) Udite qui.. Perderebbe i verbi. Amo i verbi, davvero, e sarebbe difficile rinunciarvi, ma sono superflui. Non è così terribile come sembra. Non ho risolto completamente questo aspetto (non che lo stia risolvendo, ma se lo stessi risolvendo, cosa non vera, non l'avrei risolto completamente). Potrei cambiare idea, ma probabilmente non la cambierò. Mmmmm.. i verbi.

6) Pieno inventario. Grandi, belle e succulenti icone piene di pixel. La prima versione di Monkey Island 1 aveva il testo per l'inventario, una versione successiva e Monkey Island 2 avevano icone dell'inventario enormi ed era il nirvana. Saranno così carine che vorrai leccarle.

7) Questo punto è dedicato alla scatola. Ce ne sarebbe una. Immagino che la maggior parte delle copie verrebbe venduta in copia digitale, ma alcuni vorranno esibire la propria scatola del loro nuovo gioco d'avventura. So che devo farla. Altrimenti dove conservereste la ruota dei codici?

8) Ci sarebbero enigmi-dialogo. Non sono veri enigmi, ma è così che li chiamavamo. Essere in grado di raccontare quattro barzellette contemporaneamente, girovagare e perdersi nell'umorismo di una conversazione è il punto fermo di Monkey Island. Nessuno ha fatto meglio da allora. Semplicemente una mia opinione.

9) Ricostruirei lo SCUMM. Non lo SCUMM nello stesso identico linguaggio, ma ciò che SCUMM ha portato a quei giochi. Era un linguaggio costruito attorno alla creazione di giochi d'avventura e una rapida iterazione. Ha fatto cose che Lua (il nuovo linguaggio di programmazione che di fatto sostituì lo SCUMM) non avrebbe mai potuto sognare. Quando Lua era al liceo, SCUMM lo picchiava per i soldi del pranzo. Storia vera. SCUMM ha vissuto e respirato giochi d'avventura. Costruirò un motore e un linguaggio in cui si possa ridere di idee divertenti a pranzo ed portarle in gioco nel pomeriggio. SCUMM l'ha fatto. È qualcosa che si sta perdendo oggi.

10) Verrebbe realizzato con una squadra molto piccola. Non 30 o 20, ma 10 persone o meno. Ciò significa che il gioco richiederebbe più tempo, ma sarebbe più personale e creato con amore. Amore di scimmia. Un momento.. Non è proprio quello che volevo dire..

11) L'unico modo in cui vorrei o potrei creare un altro Monkey Island è se fossi in possesso dell'IP. Ho passato troppo tempo della mia vita a creare e fare cose che appartengono ad altri. Non solo permetterei di creare fan games di Monkey Island, ma li incoraggerei. Etichettateli come tali, rispettate il mondo e i personaggi e non pretendete che siano canonici. Naturalmente una volta che gli avvocati se ne accorgeranno, la loro sentenza sarà lunga sette pagine.

12) Si chiamerebbe Monkey Island 3a. Tutti i giochi dopo Monkey Island 2 non esistono nel mio universo di Monkey Island. Mi scuso con tutte le persone di talento che ci hanno lavorato e con le persone che li hanno amati, ma vorrei riprendere da dove avevo interrotto. Senza bagaglio. In un carnevale. Ciò non significa che non ruberò alcune buone idee o personaggi da altri giochi. Non sono al di sopra di questo.

13) Non sarà il Monkey Island 3 che avrei realizzato nel 1992. Non sono la stessa persona che ero allora. Non potrei mai fare quel gioco adesso. È perso nel tempo. Si spera che questo sia migliore.

14) La stampa non riceverà copie in anticipo. Conosco tutte le ragioni per cui le vogliono ottenere e sono tutte valide, ma sento che dovrebbero giocarci nello stesso momento in cui lo farete voi. Spero che non si arrabbieranno con me. Il mio punteggio Metacritic lo spera.

15) Avrebbe il parlato. È qualcosa che sognavamo allora e possiamo farlo ora.

16) Se usassi Kickstarter, non ci sarebbero video fantasiosi di me che cerco di sembrare affascinante (come se fosse possibile). Nessun concept art o nobili promesse, traguardi folli o livelli di ricompensa ridicoli. Sarebbe crudo e onesto. Sarebbe privo di clamore e distrazioni che mi impediscono di realizzare il miglior gioco possibile. Veramente, non raccoglierei grosse somme di denaro né vorrei battere alcun record, non è quello che voglio fare. Voglio solo fare un gioco.

17) Il gioco sarebbe quello che voglio realizzare. Non voglio pressioni per fare il gioco che vorreste che faccia. Non mi farei sentire per lunghi periodi di tempo. Non vi terrei costantemente aggiornati ne alimentarei la macchina pubblicitaria. Mostrerei solo cose che mi eccitino o mi divertano. Se mi lasciate fare queste cose, adorerete il gioco. Questo ve lo prometto.
Spero vi siate divertiti a leggere quanto me a scrivere.*


Cosa ne pensate? State aspettando anche voi il vero terzo episodio?

*Traduzione a cura del sottoscritto, possibile la copia, ma solo se citate la fonte.


Avatar utente
SimonPPC
Messaggi: 71
Iscritto il: 06/12/2020, 22:59
Ha espresso il “Mi piace”: 21 volte
Mi piace ricevuti: 8 volte

Re: Monkey Island 3a

Messaggio da SimonPPC »

Fantastico grazie per averlo tradotto... Eh sarebbe davvero bello un terzo capitolo fatto così!


Avatar utente
Guybrush
Amministratore
Messaggi: 256
Iscritto il: 19/04/2020, 21:39
Località: Campomorone (GE)
Ha espresso il “Mi piace”: 10 volte
Mi piace ricevuti: 10 volte

Re: Monkey Island 3a

Messaggio da Guybrush »

Comunque da quello che si intuisce il gioco è già bello e pronto, almeno nelle idee (ma sicuramente c’è qualcosa, di più), Gilbert aspetta solo che Disney ceda i diritti. Sarebbe un vero peccato non vederlo realizzare, maledette licenze..


Avatar utente
Seiya
Messaggi: 343
Iscritto il: 22/04/2020, 14:36
Ha espresso il “Mi piace”: 4 volte
Mi piace ricevuti: 18 volte

Re: Monkey Island 3a

Messaggio da Seiya »

Anche il remake di Indy 4 (che a me piace moltissimo, finalmente in grafica moderna) è pronto, ma la Disney non permette. Io so che ci stavano lavorando lo stesso, ma ovviamente non potrebbero mai rilasciarlo.