Retro-Gamers, il forum del retrogaming! Partecipa al nostro forum e se hai qualche idea da proporre, contattami qui! >>>Ci trovi anche su Tapatalk!<<< Per i nuovi utenti, vi ricordo che prima di poter scrivere sul forum dovrete presentarvi qui.

Ventanni di Xbox

Area dedicata alle ultime console Microsoft
Avatar utente
amig4be
Gamer
Gamer
Messaggi: 122
Iscritto il: 27/06/2020, 19:39
Mi piace ricevuti: 5 volte

Ventanni di Xbox

Messaggio da amig4be »

In queste ore si sta celebrando il ventesimo anniversario della prima Xbox, ossia la console con cui Microsoft volle provare a intaccare il dominio Sony che però dura tutt'ora (a ogni generazione le playstation sono sempre le più vendute). Nonostante io sia Sonaro dentro ed ex amighista (cosa di cui non sono certo di esserne fiero) rispetto tantissimo Microsoft e i suoi prodotti. La prima Xbox non fu un successo, non saprei se definirlo Flop, ma di certo è stata completamente subissata dalla PS2 che vendeva milioni di modelli grazie a una quantità enorme di esclusive. Tant'è che acquistai l'xbox solo verso la fine della gen, quando era venduta a quattro soldi (laddove inizialmente costava un capitale) per giocare le sue poche esclusive (Halo su tutti) più qualche fps come doom3, half life 2, Riddik. A distanza di 20 anni bisogna riconoscere che con quella console all'epoca da molti mal vista perché considerata non a torto una sorta di PC mozzato, Microsoft aveva intuito che in futuro le console casalinghe sarebbero state su architettura X86 + gpu con degli OS ottimizzati per il gaming (anche se col modello successivo scelsero il powerpc per poi tornare nuovamente su x86).


Avatar utente
SimonPPC
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 139
Iscritto il: 06/12/2020, 22:59
Ha espresso il “Mi piace”: 40 volte
Mi piace ricevuti: 9 volte

Re: Ventanni di Xbox

Messaggio da SimonPPC »

Bella panoramica che hai fatto.. Sinceramente non sono mai stato attratto dall'XBox per i titoli che offre...
Sapendo che poi sono gli stessi che si ritrovano su PC quindi scelsi di passare alla PS2 con tanti titoli arcade.
Poi saltai il lungo ps3 e ps4 e presi fine 2019 una PS4 Pro.
All'inizio restai un po' deluso, ma quando iniziai a conoscere il parco dei titoli offerti ne fui entusiasta.

Io non sono un ex-amighista, lo sono tutt'ora e non me ne vergogno. Lo spirito di un amighista sano mi tiene
sveglio e attento sulle architetture hardware e software...

Oggi come oggi non guardo su cosa gira un determinato titolo se è bello per me può girare pure da un motore
di una falciatrice :lol:

La cosa che mi piace moltissimo degli ultimi anni è il cross-play... videogiocatori su diverse piattaforme che interagiscono
tra di loro.. trovo che sia davvero bello abbattere queste barriere...


Avatar utente
amig4be
Gamer
Gamer
Messaggi: 122
Iscritto il: 27/06/2020, 19:39
Mi piace ricevuti: 5 volte

Re: Ventanni di Xbox

Messaggio da amig4be »

Ricordo che l'xbox venne accolta bene da alcuni presunti "esperti" che ne garantivano il successo. Nei negozi ti facevano vedere Halo convinti che non sarebbero mancate chissà quante esclusive dello stesso livello. All'epoca io ero alla ricerca di un successore del N64, ma ne avevo abbastanza sia di Nintendo, sia di console che avrebbero quasi certamente patito una mancanza di giochi. Volevo qualcosa di più simile all'era d'oro amiga, cioè un sistema che avevano tutti e che fosse supportata da tutte le migliori SH (in altri termini: giochi a valanga). Ma la ps2 all'inizio stentava a decollare, quindi attesi qualche esclusiva. Il primo squillo fu GT3 A-spec, roba da non credere; in pratica solo quel gioco ha di colpo spento l'interesse per sale giochi. Poi vidi anche Jax and Daxter e Ico. A quel punto andai a comprare il Bundle Ps2 + GT3 insieme a J&D. Uno dei giorni videoludicamente più belli di sempre. Negli anni successivi sia il Game Cube che l'Xbox calarono costantemente di prezzo nonostante avessero accumulato anche un discreto numero di killer application, infatti le comprai verso il 2005/2006 godendomi le esclusive a prezzi bassissimi. Tutto sommato ho un buon ricordo della prima console di Microsoft, non so bene che gpu avesse, ma riusciva a mostrare bump mapping e anche normal mapping. Doom3 anche se un po' castrato andava alla grande... la ps2 se lo sognava. Negli anni successivi, assemblarsi un pc gaming di fascia media divenne abbastanza economico, tanto che la ps3 la presi solo a fine 2012 per le sue esclusive (tra cui The Last Guardian dirottato infine su ps4).


Avatar utente
SimonPPC
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 139
Iscritto il: 06/12/2020, 22:59
Ha espresso il “Mi piace”: 40 volte
Mi piace ricevuti: 9 volte

Re: Ventanni di Xbox

Messaggio da SimonPPC »

Si io fui spinto per lo stesso tuo motivo a scegliere una PS2... per lo più ciò che mi spinse fu vedere dopo tanto tempo che non entravo in sala giochi Out-Run 2016... voli poterci giocare a casa e quanto mi sono divertito anche se apprendere che per sbloccare tutto bisognava avere pure una psp e questo gia fu un primo campanello di allarme nel quale mi dicevo non sto più a seguire tutto il mondo videoludico... avevo anche altre spese all'epoca (2006)...

Grazie comunque di queste tue riflessioni.. sono meno propenso a scrivere senza una base di discorso.. così però ho modo di confrontarmi.

Diciamo che io prediligo una console per la facilitù d'uso... metti installi e giochi.. nessun patimento di configurazione, la garanzia che un titolo tre anni dopo avrà lo stesso hardware nel quale gira senza pensare di dover aggiornare scheda grafica o cpu... un po' la filosofia Amiga 500 nel quale infilavi un dischetto e giocavi...

Certo il mio lato nerd da (smanettone) che vorrebbe mettersi a modificare i giochi, a guardarci dentro e estrarre dati resta... Tanto li si trovano da scaricare in rete e come in questo forum è presente il mio adattamento di Tales of Monkey Island in Italiano per PS3, quindi non devo stare a impazzire a estrarre dai miei originali ;)