Christmas Crisis

Dima/Philips Media – 1995 – Philips CDI

Christmas Crisis

Christmas Crisis è un platform a tema natalizio sviluppato da DIMA (Dutch Interactive Media Associates) con Philips Media ed uscito alla fine del 1995.
Su CD-I ci sono pochi platform, eppure due di questi sono dedicati al Natale (l’altro è Christmas Country, sempre sviluppato da DIMA).
Ad ogni modo non ci dobbiamo sorprendere, visto che l’Olanda è la terra che ha dato i natali al personaggio di “Sinter Klaas”, meglio conosciuto come “Santa Claus”.

Caro Babbo Natale

Nel gioco ci caleremo proprio nei panni di Babbo Natale e dovremo attraversare 24 livelli per disinnescare altrettanti regali “esplosivi” che il malvagio dottor “Rubberchicken” ha sparso in giro per il mondo.
Il gioco è un platform bidimensionale a scorrimento perlopiù verticale.
Il nostro scopo sarà quello di arrivare al pacco regalo, salendo solitamente in cima al livello, collezionando i vari simboli natalizi sparsi per lo schema e sconfiggendo i giocattoli malvagi che il dottore ha inviato per fermarci.

Christmas Crisis

Palle di neveee

Per colpirli avremo a disposizione dieci palle di neve, che verranno lanciate tramite una traiettoria ad arco. Di base questo sembra un limite, ma in realtà funziona piuttosto bene durante il gioco. Le palle di neve saranno ricaricabili, basterà trovare l’apposito simbolo.  

Non ci sarà nessun limite di tempo, però dovremo stare attenti a non farci colpire, altrimenti i nemici torneranno tutti nelle proprie posizioni (anzi, a volte ne arriveranno di nuovi).
Occorre anche stare attenti ad alcuni nemici a scomparsa (gli orsi che ogni tanto fanno capolino) ed a nemici immobili (come i pupazzi di neve) che ci uccideranno comunque a contatto. 

I livelli sono molto rapidi, ma tutt’altro che semplici.

Christmas Crisis

A bordo della slitta

I controlli sono buoni ma un po’ “scivolosi” e all’inizio bisogna prenderci un po’ di pratica. Una volta imparato a gestire i salti, ci si diverte.
Il gioco presenta vari potenziamenti temporanei (come la capacità di volare), tesori nascosti e warp points, per cui risulta più intrigante di quanto non sembri.
Ogni 5-6 livelli saliremo a bordo di una slitta ed in soggettiva, tramite un filmato in full motion video, dovremo girare a destra o sinistra per evitare gli ostacoli.
Pur essendo un minigioco, l’idea risulta molto carina, soprattutto perché dà più varietà al tutto.
Alla fine del nostro viaggio dovremo affrontare e sconfiggere il dottore in una boss fight che chiude degnamente l’avventura.

Il gioco utilizza un sistema di password per procedere e lo fa in un modo tutto suo.
Se raccogliamo un numero sufficiente di tesori lungo il livello, nel resoconto del punteggio finale compariranno dei simboli del Natale.
Una volta nel menù principale, dovremo selezionare alcune finestrelle del calendario dell’avvento e cliccarci sopra, inserendo poi la password corretta.

Christmas Crisis

Grafica e audio

Parlando di grafica, il gioco è molto carino da vedere ed è fluidissimo.
Babbo Natale, seppur non enorme, è animato molto bene, così come i giocattoli che ci troveremo ad affrontare.
I livelli sono statici, però ognuno di essi ha il suo fondale personalizzato e le strutture su cui dovremo salire sono molto varie, cosa non da poco.
Le sequenze a bordo della slitta, essendo pre-renderizzate, sono belle e fluide.

A livello audio, il gioco presenta una buona colonna sonora (molto in tema con l’ambientazione) e degli effetti discreti.

Tirando le somme, Christmas Crisis è un simpatico platform natalizio, esclusivo per il CD-I e più divertente di quanto non sembri alla prima occhiata.
Il gioco richiede obbligatoriamente la “Digital Video Cartridge”, per cui non è emulabile.
Il titolo, infine, è uscito solo in Europa.

Note:

  • Titolo esclusivo per CD-I, richiede obbligatoriamente la scheda d’espansione.
  • Uscito solo in Europa.

Per info e news, date un’occhiata al forum 

Lascia un commento

Ultime dal forum..

Ultimi messaggi

Facebook..