BallBlazer

Lucasfilm Games – 1987 – Genre: Sport

BallBlazer

Cinque gol

Lucasfilm, che poi diverrà Lucasarts e ci regalerà le migliori avventure grafiche di sempre.
Il
gioco uscì originariamente su Atari 8-bit nel 1984 e fu trasposto in tanti altri sistemi in seguito.
Questa versione per 7800 non si discosta dall’originale e presenta un gameplay
eccellente ed ispirato. Splitscreen costante a dividere il giocatore 1 dal giocatore 2 con immediato rimando al multiplayer ma con possibilità di giocare contro la CPU ed i suoi 9 livelli di difficoltà, assai ben calibrati.

Ma in cosa consiste il gioco? Già dalla prima partita il
rimando a quella sorta di “pelota” che era il primo scontro visto nel film ASTEROIDS di Tron mi è giunto immediato. 
Un campo, una palla, due porte (la nostra e quella avversaria) che si spostano per conto loro, ed il compito di fare cinque Goal prima che ce li faccia l’avversario: semplicissimo! Il gioco si impara in un niente ma diventare bravi è tutt’altra questione. 
La fisica in-game è molto ben studiata, tant’è che lanciare da fermi porterà a tiri relativamente dritti, mentre farlo in movimento farà sì che il nostro “shoot” sia pronto a presentarsi in parabole sempre differenti ma prevedibili, soprattutto dopo un po’ di partite di prova. 

difficoltà ovviamente è dovuta alle porte in movimento ma anche alla possibilità di
confondere l’avversario con tiri volutamente atti a decentrarlo perché non diretti alla porta quanto bensì finalizzati al giusto rimbalzo per poterci poi permettere di tirare nuovamente senza l’antagonista a farci da scudo. 
Contro la CPU è un gran bel gioco ma contro un amico è una figata pazzesca.

BallBlazer

CDC

Ballblazer e Rescue on Fractalus furono i primi due progetti creati dalla neonata Lucasfilm Games in collaborazione con Atari.
Usciti entrambi nel 1984
per la serie di computer a 8 bit, furono in seguito convertiti un po’ ovunque.
Il gioco è un
misto tra il calcio e una partita di basket One on One e risulta veramente divertente se giocato insieme ad un amico.
Tuttavia se giocato contro l’Ia avversaria il gioco non perde
quasi nulla.
Entrambi i giochi fanno largo uso di frattali, Rescue per la grafica e Ballblazer
per la musica.
Questo gioco infatti fu il primo a presentare una musica che si adatta al gioco
e che non si ripete mai due volte uguale.
Un vero prodigio tecnico per i tempi.

BallBlazer

Livelli

Certi shooting games sono semplicemente brutti, altri invece fanno proprio pena. 
Barnyard Blaster purtroppo fa parte della seconda categoria. 
All’interno di una (brutta) fattoria, quel bifolco di nostro nonno ci insegna a sparare, probabilmente preoccupato che tornino le giubbe blu pe run remake della guerra di secessione. 
Sia come sia, il gioco presenta quattro  livelli di una noia mortale e nessun livello di difficoltà selezionabile, oltre ovviamente all’assenza del second player. 

Nel primo livello ci ritroveremo a sparare a bottiglie e barattoli in un aia, nel
secondo a zucche e cocomeri in un campo di granturco, nel terzo ad animali vari svolazzanti per il fienile ed infine nel quarto (nominato persino bonus stage, come se quei tre stage avrebbero dovuto bastarci e questo ce lo regalano) ci si presenterà nonno-bifolco pronto a tirare in aria le sue bottiglie di whisky appena scolate dicendoci di colpirle al volo: posizionatevi a sparare in un singolo punto dello schermo quando le bottiglie stanno scendendo e non ne mancherete una. 

Noia e banalità che possono raggiungere livelli incredibili in caso foste sprovvisti di light gun.
Un titolo da schivare come la morte ma validissimo come regalo da fare all’amico antipatico che si dice un asso nei giochi di pistola.

CDC

A parte il fatto che il Two Player è disponibile, sebbene i due giocatori possono giocare solo uno dopo l’altro, sono totalmente d’accordo con quanto scritto sopra.
Grafica brutta e
spartana, animazioni inesistenti sonoro da incubo…meno male che almeno la pistola è precisa! Peccato però perché l’idea di un videogioco che ricreasse gli sport preferiti dei bifolchi redneck, non era affatto male!

Per non perdervi nessun aggiornamento, ste un’occhiata al  forum.

Lascia un commento

Ultime dal forum..

Ultimi messaggi

Facebook..