Armed And Dangerous

Planet Moon Studios – 2003 –  Lucasarts

Armed And Dangerous

Armed and Dangerous è uno sparatutto in terza persona con ambientazione fantasy/steampunk, sviluppato da Planet Moon Studios (creatori di Giants: Citizen Kabuto ed Infected) e pubblicato su Xbox e PC dalla storica Lucasarts.

La banda di Roman

Il gioco, ambientato nel continente immaginario di Milola, ci cala nei panni di Roman, un ladro scavezzacollo che ha fondato una piccola banda con i suoi amici Jonesy (un uomo talpa) e Q (un robot senziente che adora il tè caldo). Le loro gesta li rendono talmente famosi da essere soprannominati Lionheart.
Un giorno la banda decide di muovere guerra a Re Forge, crudele tiranno di Milola; i nostri eroi si mettono quindi in cerca del leggendario Libro della Legge, dentro il quale è nascosta una misteriosa profezia…

La trama, che potrebbe apparire seria, in realtà si rivela buffa e scanzonata, così come tutto il resto del gioco. L’ironia è presente in dosi massicce, sia nei filmati di intermezzo che durante i livelli e dà al titolo una personalità tutta sua.

Effetti comici

Graficamente Armed and Dangerous si difende piuttosto bene, presentando ambientazioni di buona fattura, un ottimo uso del bump mapping e diversi effetti carismatici.
Il tutto si muove stabilmente sui 30 frame al secondo, senza grossi problemi.
Non è certo un titolo che vi farà cadere a terra la mascella, ma sicuramente rimane tecnicamente accattivante. 

L’unico elemento di scarsa qualità è la presenza di cut-scene di intermezzo, divertenti ma esteticamente mal fatte. La bontà della storia e dei personaggi vi farà comunque passare sopra alla cosa, però si poteva fare di più. 

A livello audio, il gioco presenta musiche di buona qualità, con un grande uso di strumenti a fiato per accentuare l’aspetto comico. A questo si affiancano ottimi effetti sonori ed un doppiaggio in inglese fantastico.

Tra i livelli

Armed and Dangerous è un classico sparatutto in terza persona, fracassone e divertente. Controlleremo sempre Roman ma potremo anche dare, in alcuni livelli, ordini ai nostri compagni di squadra.
Niente di particolare ovviamente, ma questo senza dubbio aumenta il divertimento e il senso di soddisfazione. 
L’IA dei nemici (e a volte quella dei compagni) non sempre è particolarmente raffinata o elaborata, ma visto il tono non è un difetto poi così grave.
I livelli sono grandi e ben fatti, pieni di nemici a cui sparare e di oggetti ed edifici da distruggere. Le armi sono davvero particolari: a fianco dei classici fucili e mitragliatori troveremo infatti dispositivi assurdi come il cannone lancia squali o la bomba ribalta gravità, che vanno visti in azione per essere pienamente apprezzati. 
In alcuni livelli ci muoveremo anche con un jetpack, mentre in altri saremo impegnati in postazioni fisse, tutto a beneficio della varietà.

Il gioco è piuttosto lungo, e vi terrà impegnati per diverse ore. Tra l’altro erano disponibili due mappe aggiuntive da scaricare gratuitamente via Xbox Live, che però sono scomparse insieme al servizio nell’ormai lontano 2010. Per fortuna sono state salvate da appassionati, perciò potrete cercarle online ed inserirle nelle vostre xbox modificate.

Tirando le somme, Armed and Dangerous non è certo un gioco che vi cambierà la vita, ma si rivela un’esperienza divertente e piacevole, il tutto condito da una sana ironia e dalla poca voglia di prendersi sul serio.

Per restare sempre aggiornati, date un’occhiata al forum 

Lascia un commento

Ultime dal forum..

Ultimi messaggi

Facebook..