Amped: Freestyle Snowboarding

Indie Built – 2001

Amped: Freestyle Snowboarding

Una gara sullo snowboard

Amped è uno dei titoli che ha accompagnato il debutto della console Microsoft sul mercato americano, in quanto è arrivato sugli scaffali il 19 Novembre 2001, quattro giorni dopo il lancio ufficiale di Xbox. 
Il gioco è un titolo sportivo sullo snowboard ed è sviluppato da Indie Built, in futuro responsabile anche della bella simulazione tennistica Top Spin.
Amped si rivela un’esclusiva di un certo peso, visto che si impone agli occhi della stampa e del pubblico per il suo impatto estetico e per la ricerca di uno stile di gioco improntato sulle acrobazie e sui punti, anziché sulle corse verso il traguardo (cosa che ad esempio caratterizza la serie SSX di EA). 
Il titolo riceve una buona accoglienza anche in Europa, dove arriva nel Marzo del 2002, in contemporanea con il lancio della console.

Amped: Freestyle Snowboarding

Tocchi di classe

Graficamente Amped è davvero impressionante, anche a distanza di parecchi anni.
Il nostro snowboarder è realizzato in modo convincente ed ha animazioni fluide e realistiche, sia durante la discesa che mentre effettuiamo le varie acrobazie.
Anche gli altri snowboarder che troveremo lungo le piste sono realizzati bene, così come i fotografi che immortalano le nostre esibizioni.
Le piste su cui scenderemo sono lunghe, ben articolate e ricche di elementi che contribuiscono a rendere il gioco realistico e credibile.
Tocchi di classe, come la neve che cade dagli alberi quando ci andiamo a sbattere, aiutano l’immersione e sono apprezzabili ancora oggi.
Il sistema di illuminazione è a sua volta eccellente ed accompagna efficacemente le varie condizioni meteorologiche, aiutato tra l’altro da una profondità di campo notevole, senza nebbia o elementi che compaiono all’improvviso.

Amped: Freestyle Snowboarding

Un'atmosfera innevata

A livello audio troviamo degli effetti realistici e di buona qualità, che aiutano certamente a calarsi nell’atmosfera. La colonna sonora è composta da circa 150 brani indie di qualità più che discreta, ma permette anche di poter utilizzare le musiche scaricate sull’hard disk della nostra Xbox, aumentando a dismisura la possibilità di scelta.

Amped: Freestyle Snowboarding

Acrobazie spettacolari

Lo scopo di Amped sarà quello di diventare lo snowboarder più famoso di tutti, salendo al primo posto nella classifica mondiale. Per far questo dovremo farci notare dai fotografi, compiendo delle belle acrobazie ogni volta che saremo inquadrati. Questo ci permetterà di essere contattati da sponsor interessati a promuoverci, che ci sottoporranno a delle prove specifiche.Per aumentare le nostre caratteristiche, invece, dovremo semplicemente fare più acrobazie possibili.

Tramite il negozio, inoltre, potremo comprare tavole da snowboard, abbigliamento ed accessori vari, che ci permetteranno di personalizzare l’aspetto del nostro personaggio. La fisica del gioco è di stampo realistico, perciò per compiere acrobazie complicate dovremo calcolare bene i tempi, oppure ci ritroveremo a rotolare nella neve senza troppi complimenti. Oltre alla crescita del personaggio ed agli sponsor, ogni pista prevede anche il cercare alcuni pupazzi di neve nascosti, che sbloccheranno dei bonus molto interessanti.

Amped: Freestyle Snowboarding

Multiplayer

Il gioco è lungo ed impegnativo e senza dubbio può appassionare sia il giocatore occasionale che quello più esigente. E’ presente anche una modalità multiplayer, dove però dobbiamo scendere a turno. Un piccolo peccato, dato che una solida sfida tra snowboarder in carne ed ossa avrebbe giovato ancora di più al titolo.

Amped: Freestyle Snowboarding

In definitiva Amped è un ottimo gioco di snowboard. Se siete amanti di questo genere non lasciatevelo sfuggire. Se invece siete scettici provatelo, potreste cambiare idea.

N.B. Il gioco ha poi avuto un ottimo seguito, sempre su Xbox, di cui parleremo in un prossimo speciale.

Restate sempre aggiornati, con la pagina forum 

Lascia un commento

Ultime dal forum..

Ultimi messaggi

Facebook..